Carta canta

Bersani pensa di sacrificare le primarie per avere mano libera sulle alleanze con il Terzo Polo?
Bene, abbia il coraggio di presentare una proposta di riforma dello statuto nella prossima Direzione Nazionale del 23 dicembre.
E si voti subito, tanto per non lasciare il PD per un altro millennio con il dilemma primarie-si primarie-no primarie-forse.
Nel nostro piccolo, ciascuno di noi può fare qualcosa.
Personalmente nella prima riunione del Direttivo Provinciale del PD di Latina chiederò che sia messa all'ordine del giorno la votazione su una risoluzione che impegni il PD provinciale a selezionare con il metodo delle primarie i candidati alle elezioni politiche, qualunque sia la legge elettorale con la quale si voterà, in tempi più o meno brevi.
E' lo statuto, bellezza.
E finchè è in vigore, carta canta.

statuto_pd

Loading Facebook Comments ...

Rispondi