Direzione Provinciale PD Latina

L'OdG presentato da me, Alessandra e Cosmo.

ODG: trasparenza nei confronti di iscritti ed elettori da parte degli eletti nel PD della provincia di Latina.
 
Nelle settimane scorse è stata inviata al Commissario del PD Regionale Vannino Chiti, da parte di numerosi iscritti e dirigenti del PD Lazio, una lettera nella quale si chiedevano informazioni in merito alla regolarità della situazione contributiva degli eletti del PD nella nostra Regione.
Si evidenziava nella lettera un aspetto fondamentale, ossia che la credibilità del nostro partito passa anche per il rispetto delle regole che internamente ci siamo dati.
Regole che consentono al partito di funzionare, di essere luogo di democrazia e non di aggregazione di pochi potentati personali.
 
Il nostro partito non ha e non deve avere proprietari né deve avere finanziatori occulti.
I nostri circoli sono e devono rimanere liberi e questa libertà passa per l'autonomia finanziaria che, spesso, oggi manca e mette a serio rischio la sopravvivenza e il fondamentale lavoro di presenza e cura sul territorio.
In particolare, solo un partito finanziariamente sano può garantire questa libertà e investire sulle nuove generazioni, sulle competenze e sulle donne, cioè su una potenziale classe dirigente che oggi non avrebbe i soldi per affrontare campagne elettorali autofinanziate.
Durante la campagna congressuale, proprio per favorire una maggiore autonomia finanziaria dei circoli, avevamo inoltre posto l’accento sulla necessità di costituire un meccanismo premiante che consentisse di drenare maggiori risorse finanziarie verso le realtà “virtuose” che si fossero distinte per qualità e quantità del lavoro svolto sul territorio.
 
Tenendo conto della risposta data dal commissario on. Vannino Chiti, secondo cui pubblicare lo stato dei pagamenti al partito degli eletti sarebbe violazione della privacy:
 
Riguardo alla richiesta di ricevere informazioni sulla regolarità dei contributi degli eletti del PD nella Regione Lazio e in genere nelle istituzioni, come sapete la mia intenzione sarebbe stata quella di pubblicarli sul sito del PD Regionale, per un dovere di trasparenza. Le verifiche effettuate con la Segreteria Nazionale e il Tesoriere Nazionale hanno messo in evidenza l'impossibilità di procedere, perché avremmo compiuto una violazione della legge sulla privacy.
Per questi motivi ho provveduto a inviare una lettera, con la situazione trasmessami dal Tesoriere regionale, alla Presidenza della Commissione Regionale di Garanzia, in quanto destinataria della applicazione dello Statuto (Rif.: Articolo 40 – Norme per la trasparenza e per l’applicazione del Codice etico), anche in riferimento alla candidabilità, in future elezioni, di esponenti ancora non in regola con i contributi finanziari da versare al partito.
 
Tenendo conto che in molti casi i circoli territoriali versano in grandi difficoltà economiche e si prospettano elezioni in cui i circoli devono essere messi in condizione di funzionare al meglio,
 
Tenendo conto che è noto e più volte denunciato che la situazione dei contributi di alcuni degli eletti del PD Lazio (consiglieri regionali, provinciali e comunali) presenta dei profili di indeterminatezza
 
Si chiede:
 
Che tutte le figure contemplate dall’art. 5 comma 3 del Regolamento Finanziario del Partito Democratico della Provincia di Latina siano invitate, entro il 28 febbraio 2011, ad acconsentire facoltativamente alla pubblicazione dei propri dati contributivi, previa firma di un documento in cui rilascino le debite autorizzazioni in accordo con la normativa vigente sulla privacy;
 
Che siano resi noti i contributi versati al partito da coloro che consentiranno alla loro divulgazione, mediante pubblicazione sul sito del PD Lazio;
 
Che venga introdotta una norma secondo la quale chiunque vorrà candidarsi nelle liste del PD nella provincia di Latina contestualmente acconsentirà a che la propria regolarità di pagamenti al partito possa essere di dominio pubblico e a disposizione di iscritti ed elettori.
 
 
Raffaele Viglianti
Alessandra Arena
Cosmo di Perna

Loading Facebook Comments ...

Rispondi