I turborenziani e il nonnismo

military-push-up

Di fronte alla vicenda delle primarie in Liguria mi viene in mente il nonnismo, fenomeno odiato da molti, tollerato da moltissimi. Entri in caserma e sai che i nonni faranno scherzi pesanti, spesso tragici, che segnano profondamente le reclute. Ma le reclute, nella maggior parte dei casi, sopportano, senza denunciare, perché sanno che toccherà a loro, vessare e umiliare, quando saranno nonni a loro volta. Ogni tanto qualcuno cede, tra il silenzio di tutti. A volte chi non ce la fa più denuncia, dopo aver provato a resistere, ed ecco che passa per debole, e per infame.

La maggior parte dei turborenziani ha lo stesso atteggiamento. Le primarie sono sempre andate così, tutti le hanno cammellate, inquinate, falsate. E magari qualcuno di loro ha anche denunciato il fenomeno, invano, in passato. Ma adesso i nonni sono loro, e chi non accetta le non-regole passa per infame.

Loading Facebook Comments ...

Rispondi