Il PD di Minturno e la cooperativa fantasma

Il Partito Democratico di Minturno è indignato e chiede chiarimenti alla Giunta Graziano in merito alla vicenda del servizio di salvamento presso cinque spiagge libere del litorale di Scauri e Marina di Minturno, ed esprime tutta la sua preoccupazione in merito alle modalità in cui è avvenuta l’assegnazione del servizio e nei gravi ritardi nell’inizio dello stesso. È inaccettabile il tentativo di tenere nascosto il nome della cooperativa assegnataria del servizio, il grave ritardo con cui è partito il servizio, il modo maldestro e confuso e l’assoluta mancanza di etica che ha caratterizzato questa vicenda.
In particolare: come mai questo servizio diventa operativo a metà stagione turistica (il 19 luglio)? Come mai viene assegnato ad una cooperativa nata a stagione turistica già cominciata e perché viene comunicato, confondendo i cittadini, che il servizio era già attivo il 10 luglio? Come è stato garantito il servizio di salvamento il 15 luglio nella spiaggia confinante con Monte d’Argento, dove ha perso la vita un nostro concittadino? Come è stato garantito il servizio fino al 19 luglio?
Come mai nella delibera n. 54 del 30 giugno 2012 sostenete di aver ricevuto più preventivi per il servizio di salvamento, affermate di risparmiare rispetto alle scorse annualità  e invece, nella successiva delibera del 18 luglio 2012, sostenete che negli anni precedenti il servizio era svolto a titolo gratuito e che avete contattato voi la cooperativa Escara, nata solo a metà giugno, con amministratore unico il signor Gabriele Caruso, membro del movimento del vicesindaco Roberto Lepone, che risulta dare il suo voto per la stipula della convenzione per i servizi di salvamento? Come mai nella stessa delibera del 18 luglio aumentate del 300% l’importo da destinare alla cooperativa, portandolo a 15.000 euro?
Il Partito Democratico continuerà in consiglio comunale la battaglia per l’accertamento del reale corso degli avvenimenti nell’interesse di tutta la cittadinanza.

Il direttivo del PD di Minturno

Loading Facebook Comments ...

Rispondi