Io discrimino, tu discrimini, egli discrimina

Le ho sentite le motivazioni di Scalfarotto, a giustificazione della non applicabilità del ddl sulle unioni civili alle coppie eterosessuali. Ma non mi hanno convinto.

C’è il matrimonio civile per loro, dice Scalfarotto. C’era da sanare una discriminazione, continua il sottosegretario. E che fai, sani una discriminazione con un’altra discriminazione? Ma non è meglio allargare, estendere i diritti, piuttosto che circoscrivere le fattispecie?

E poi, utilizzando lo stesso (validissimo) argomento a favore dei matrimoni tra coppie dello stesso sesso: ma a te, cosa viene tolto se una coppia eterosessuale usufruisce della legge sulle coppie di fatto?

Loading Facebook Comments ...

Rispondi