La Cina è vicinissima

Voci insistenti, ci dicono che la Cina acquisterebbe titoli di stato italiani. Si muove Tremonti in persona, quello dei dazi. Qualcuno lo spieghi alla Lega, che tuona contro i ristoranti etnici e i commercianti cinesi che, invadendo pezzi delle nostre città, metterebbero a repentaglio la nostra identità culturale, insieme a kebabbari di varie etnie mediorientali. Qualcuno lo spieghi al sindaco di Prato, che sparando ad alzo zero contro i piccoli industriali tessili cinesi ci ha vinto una campagna elettorale.

Loading Facebook Comments ...

Rispondi