PD Lazio – La storia infinita

Il comunicato di Cristiana Alicata e Giovanni Bachelet sulla situazione ormai grottesca del PD Lazio.

“In un momento come questo, in cui si chiede al Partito Democratico di interpretare la necessità di partecipazione e trasparenza che negli ultimi mesi e’ stata protagonista indiscussa della vita politica del Paese – si pensi al referendum ed alle amministrative di questa primavera – la strada maestra per restituire al Lazio un partito forte appare essere solo quella delle primarie. Il richiamo al senso di responsabilità a cui Bersani aveva richiamato la classe dirigente del Lazio non andava scambiato per un invito a trovare una soluzione tra poteri interni, ma doveva essere interpretato come l’invito a cercare un segretario forte, autorevole e di garanzia per iscritti ed elettori e non per gli equilibri correntizi. Trasparenza ed ascolto s iano d’ora in poi i nostri fari.” Così commenta Cristiana Alicata l’inaspettata conclusione del secondo incontro del coordinamento politico del PD Lazio, dove ieri a tarda notte, dopo aver raggiunto sotto la paziente guida del commissario Chiti un accordo unanime su date e percorso per l’elezione del segretario regionale, alcuni partecipanti hanno rovesciato il tavolo, vanificando ogni precedente sforzo di convergenza e unità. “Dagli amici mi guardi Iddio -commenta Giovanni Bachelet, anche lui membro del coordinamento- in un anno di commissariamento e molte ore di riunione il commissario nominato da Bersani trova proprio in una delle aree che lo avevano sostenuto nel 2009 il veto a un percorso condiviso conforme a quanto auspicato dal Segretario nell’ultima direzione nazionale.” “Ringrazio Chiti per il lavoro fatto e mi auguro -conclude Bachelet – che Bersani respinga le sue dimissioni e confermi il percorso identificato sotto la sua guida per l’elezione del segretario regionale .”

Loading Facebook Comments ...

2 pensieri su “PD Lazio – La storia infinita

Rispondi