Poi mi dite

Movimenti al centro, in questi giorni. L’UDC azzera i vertici e si prepara a confluire nel costituendo Partito della Nazione, con Fini e Rutelli (me cojò!). Già ieri sera, a Piazza Pulita, Della Vedeva diceva che il leader dovrà essere Fini. Ma no, il leader sarà Casini. Vabbè. I frondisti del PDL vogliono andare oltre il PDL, e, sotto la guida del prode Pisanu (deputato già nel lontano ’72) e di Lamberto Dini (ahhhh!!!), un manipolo di 27 eroi ha sottoscritto un documento per avanzare nientemeno che una nuova proposta politica. Chi c’è tra i firmatari? Gianluca mi segnala che c’è anche il senatore Fazzone. Senti senti. Fazzone Claudio da Fondi. Proprio quello là. E allora se le cose andranno come devono andare, la provincia di Latina sarà condannata a subire la presenza di Fazzone per un altro bel pò di tempo. Con buona pace di chi vede segnali di rinnovamento nell’UDC locale. E alla faccia delle parole spese dal PD contro la criminalità. Troppo presto? Troppo critico? Vedremo tra qualche mese.

Loading Facebook Comments ...

Rispondi