Quando la vergogna è nazionale

“La notizia di abusi di carattere verbale subiti dal giocatore di origini nigeriane come da quello di origini sudanesi ha generato una condanna autentica, chiara e visibile da parte dell’opinione pubblica, creando un senso di vergogna non solo per chi ne è stato autore ma per l’intero Paese.”

Come hanno affrontato il problema del razzismo nel calcio, in Australia? Leggete qui. La lista dei paesi da cui prendere esempio si allunga di giorno in giorno.

Loading Facebook Comments ...

Rispondi