Se tre segnali vi sembran pochi…

Quando le primarie non vanno come si vorrebbe, ecco che si mette subito in discussione lo strumento. Aperte? Chiuse? Si fanno prima quelle di partito e poi quelle di coalizione? Uno o due o più partecipanti del PD? Saranno inquinate? Arriveranno i cinesi? O quelli del PDL? Ma qualcuno se lo pone il problema della qualità dei candidati del PD, della coerenza delle scelte amministrative, della necessità di un ricambio delle classi dirigenti o no?

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *