Sorridente

Senza aggiungere parole a quelle già dette dalla famiglia di Stefano, dai suoi avvocati. E senza far vedere altre immagini che tengano viva la memoria, perché quello che è successo è sotto gli occhi di tutti e la memoria resterà comunque viva.

Finché lo Stato non si farà carico di rendere giustizia. E oltre.

A me, che non l’ho mai conosciuto, piace ricordarlo così.

download

Loading Facebook Comments ...

Rispondi