Spargere il sale

Io leggo queste cose e mi sento ribollire il sangue, a centinaia di km di distanza. Perchè se Lombardo continua a nominare nei posti chiave dell’amministrazione Siciliana amici, parenti, amici degli amici, e non sento levare dal PD un grido, una voce, un gesto, allora l’unica cosa che mi viene da pensare e che stiano avallando tutto questo. E per chi dissente, non è più l’ora di parlare, ma di fare i fatti. Gliel’ho detto a Davide Faraone, se non vuoi essere connivente dimettiti dall’ARS. La risposta è stata che dimettersi da soli non serve a niente. Forse si, ma forse servirebbe quantomeno a distinguersi dallo schifo che è il PD Siciliano. E allora che si fottessero Cracolici, Lumia, Lupo, il mafioso Crisafulli e compagnia cantando. Alle prossime elezioni il PD Siciliano deve prendere lo zero virgola zero per cento. E sulle macerie, forse, si potrà costruire qualcosa per quell’isola meravigliosa e maledetta. E nel frattempo, il mio sostegno a Claudio Fava.

Loading Facebook Comments ...

Rispondi