Tutti d’accordo? Ma davvero?

primaI dirigenti nazionali del Pd sono tutti d’accordo con la linea terzopolista e senza primarie lanciata da Bersani. Salvo rarissime eccezioni, il dibattito di domani appare scontato. Perciò, nel momento di massima distanza tra vertici e elettori, valuteremo le condizioni per indire un referendum tra gli iscritti e gli elettori democratici, ai sensi dell’art. 27 dello Statuto del Pd. Prima gli elettori, insomma. E rispetto alle strategie di questi mesi, ove si rivelassero ancora fallimentari, crediamo che qualcuno si dovrà assumere le proprie responsabilità.

Se vuoi sottoscrivere l’appello senza registrarti al sito di Prossima Italia mandaci una mail a prossimaitalia@gmail.com.

Tratto dal sito www.prossimaitalia.it

Loading Facebook Comments ...

Rispondi