Una strada possibile

Tutto questo giustifica un'alleanza da Vendola a Fini?
"Per ridare all'Italia l'ossigeno che il berlusconismo le ha tolto urge rimuovere le macerie della Seconda repubblica. Ma se è genuino questo allarme bisogna evitare le inopinate aperture di credito a quei leghisti che sono un elemento centrale del degrado civile del Paese. Facciamo allora un coalizione di emergenza democratica, reclutiamo le migliore competenze giuridiche e occupiamoci delle cose fondamentali: legge elettorale, una buona norma sul conflitto d'interessi e sul sistema informativo. Poi, ognuno per la sua strada".

Ha un nome per guidare questo governo?
"Rosy Bindi. Una donna che rappresenta la reazione a uno dei punti più dolenti del regresso culturale, ricopre un ruolo istituzionale-chiave come quello di vicepresidente della Camera, ha il profilo giusto per guidare una rapida transizione verso la normalità".

Nichi Vendola, oggi, su La Repubblica.

Personalmente ritengo che i "paletti" posti da Vendola siano l'unica strada percorribile per una alleanza con il Terzo Polo.
Se deve essere un CLN, allora nessuno può mettere veti su altri.
Casini non può porre pregiudiziali su SEL e IDV.
La Lega fuori.
Tra le cosedafare, aggiungerei una riforma Parlamentare, metà deputati (e senatori) a metà prezzo.

L'unica cosa sulla quale non sono d'accordo è la proposta di candidare Rosy Bindi alla Presidenza del Consiglio.
Perchè Rosy quando abbiamo Pierferdi? O Gianfranco. O Italo. O Emma. O Mario. O Topo Gigio. Oppure Homer Simpson?
Non capisco.

Loading Facebook Comments ...

Rispondi