L’indecenza senza limiti del ministro Sacconi

Ecco, ascoltare il ministro Sacconi che, per evocare il rischio di un nuovo terrorismo (che, tra l’altro, sembra proprio non esserci), cita Marco Biagi, “il rompicoglioni”, beh, mi sembra davvero un’indecenza. Lasciatelo stare Marco Biagi, neoliberisti da quattro soldi. Non si sa più quante volte avete pronunciato il suo nome invano, in questi dieci anni di precariato selvaggio.

Loading Facebook Comments ...

Rispondi