La Chiesa, i cattolici e il proprio particulare

Certo che sono importanti, i cattolici, in politica. E ci mancherebbe. Al pari della Confindustria, che dopo anni di collateralismo con i governi di centrodestra si accorge adesso che la presenza di B. rischia di affossare l’economia di un intero continente (leggete l’intervento di Mario Monti in proposito), i vescovi e il mondo cattolico si accorgono con colpevole ritardo di aver affidato nelle mani sbagliate la difesa di quei principi a loro avviso inderogabili, nonostante i proclami patetici del non-segretario del PdL. E cercano nuove sponde. Interessati esclusivamente a non introdurre anche in Italia provvedimenti che ci farebbero diventare, finalmente, un paese nel quale si ha una piena tutela dei diritti civili e il pieno rispetto della Costituzione. Ben venga, quindi, il raduno di Todi, se serve a far chiarezza anche nel PD. Perché di tempo se ne è perso già troppo.

Loading Facebook Comments ...

Rispondi