L’acqua che non c’è

L’estate porta con sè, oltre che il caldo, problemi legati alle forniture idriche che si ripetono puntualmente da anni nonostante da tempo immemore si prometta, da parte di tecnici e amministratori, di porre mano alla questione in maniera risolutiva. I problemi dell’acquedotto che serve le cittadine del golfo di Gaeta sono senz’altro comuni a buona parte del Paese: vetustà degli impianti e condotte colabrodo su tutti, e tali inefficienze fanno si che la situazione diventi critica nel periodo estivo, allorquando la domanda di acqua aumenta a fronte di un’offerta che diminuisce a causa dell’abbassamento delle falde. Sono problemi che vengono da lontano, e precisa responsabilità nel loro puntuale ripetersi è da ascrivere a chi, negli anni, aveva il dovere di far si che i cittadini non dovessero patire per la mancanza di un bene primario e indispensabile come l’acqua. Resto quindi sorpreso nel leggere, in questi giorni, gli articoli di giornale che riportano dichiarazioni dell’assessore provinciale all’ambiente Gerardo Stefanelli, il quale lamenta l’inerzia del Comune di Minturno nell’impartire direttive in merito ad un uso responsabile dell’acqua. Un appello utile, senz’altro, ma viene da chiedersi quali iniziative abbia intrapreso, l’assessore, ai tempi della sua permanenza nel CdA di Acqualatina affinchè i problemi dell’approvvigionamento idrico nel periodo estivo non dovessero ripetersi. Così come viene da chiedersi di quali iniziative in tal senso si sia fatto promotore il suo partito, l’UDC, che governa la provincia di Latina e la Regione Lazio. E non parlo di dichiarazioni sui giornali, ma di fatti concreti. Delibere, proposte di legge, stanziamenti economici. Perchè i cittadini, già vessati da un aumento delle tariffe a fronte di un servizio sempre più carente, hanno bisogno di risposte e non di chiacchiere agostane. A maggior ragione sull’acqua, bene comune che gli italiani hanno inteso tutelare nei recenti referendum. I cittadini, infine, hanno bisogno di trasparenza negli atti amministrativi, quindi saremo ben lieti di dare tutto la pubblicità necessaria ai documenti che l’assessore Stefanelli, presidente della commissione trasparenza del Comune di Minturno, vorrà fornirci in merito all’attività sua e del suo partito sui problemi dell’approvvigionamento idrico nel golfo di Gaeta.

Loading Facebook Comments ...

Rispondi