Un progetto da costruire insieme #prossimalatina

“Per qualcuno rappresentano a pieno titolo una porzione della coscienza critica del partito. Per altri, sono soltanto due tra i più accaniti dissidenti di «minoranza». Comunque la si decida di pensare, al petto di Fabio Luciani e Raffaele Viglianti sono appuntati da anni i gradi di luogotenenti del Partito Democratico della provincia di Latina. Carica che consente a entrambi, specie in un momento di grande incertezza del piddì nazionale e non solo, di salire in cattedra e offrire al partito un contributo di idee.” Valerio Sordilli, Latina Oggi del 02/04/2013

Ecco, forse salire in cattedra non è propriamente quello che abbiamo in animo di fare. E del resto penso di poter dire che non l’abbiamo mai fatto. Piuttosto, a partire dal congresso provinciale del 2010, e proseguendo con il congresso regionale del 2011, con le parlamentarie del 2012 e le regionali del 2013 abbiamo provato a diffondere proprio l’idea di un partito “diverso”. O meglio, più simile a quello che avevamo in mente, molti di noi, quando abbiamo contribuito a fondarlo, il PD. E l’abbiamo fatto su temi concreti inerenti l’organizzazione del partito piuttosto che di interesse generale. Rispetto dello statuto e del codice etico del PD, regolarità contributiva di eletti e iscritti, divieto di cumulo di cariche elettive, incandidabilità e decadenza dalle cariche per chi ha avuto “problemi” con la giustizia. E poi primarie per la scelta di sindaci e parlamentari, sobrietà delle campagne elettorali. Costi della politica. E ancora acqua pubblica, consumo di suolo, infrastrutture, energia, innovazione, cultura, partecipazione. Questo stiamo facendo e questo continueremo a fare, nei prossimi mesi che saranno, ancora una volta, decisivi per la vita del Partito Democratico e, soprattutto, del Paese.  Ma da soli possiamo ben poco. Forse siamo ancora “accaniti dissidenti di minoranza”, ma insieme a chi vorrà darci una mano le minoranze possono diventare maggioranze. Anche in provincia di Latina. E sarà un bel giorno per tutti.

Loading Facebook Comments ...

Rispondi